PHOTO-2018-09-30-15-23-03

Da zero a centinaia in meno di un anno. È questo il risultato con cui l’Associazione Solo Dirigenti si presenta al suo primo congresso nazionale il 6 e 7 ottobre 2018 a Roma. Nata sui social (Fb e Telegram) “per confrontarsi sui nodi più caldi del ruolo di dirigente (dalla pratica delle reggenze alla sicurezza, dalla gestione di migliaia di persone a fronte di stipendi inadeguati al carico di responsabilità effettiva), da qualche mese si è costituita come Associazione”. “Non siamo un sindacato – dice Alessandro Turchi, presidente di Solo Dirigenti, in una nota – ma un think tank che senza alcuna distinzione di sigle indaga e porta avanti le istanze dei presidi di ogni ordine e grado affinché siano messi nelle condizioni di lavorare al meglio e offrire agli studenti le migliori opportunità”.

Ecco perché la conferenza con cui si apre il primo Congresso Nazionale a Roma, oltre a tavole rotonde e dibattiti sulla situazione della dirigenza scolastica, guarda al futuro della formazione e dell’orientamento. L’appuntamento, aperto a tutti, è per sabato 6 ottobre alle 17.30 presso il Liceo Artistico Enzo Rossi di via del Frantoio 4, assieme al sociologo Domenico de Masi, Mariagrazia Dardanelli, preside del liceo e a Luisa Arezzo, direttore di ScuoladiRoma.it e continua il 7 ottobre mattina con una riflessione sul futuro della dirigenza scolastica introdotta da Alessandro Turchi.

Questo il dettaglio del programma:

sabato 6 ottobre

ore 10.00 registrazione partecipanti; ore 10.30 apertura seggio elettorale; ore 17.30 convegno.

domenica 7 ottobre

ore 10.30 relazione del Presidente; ore 11.00 dibattito fra gli iscritti; ore 13.00 chiusura seggio elettorale; ore 13.30 proclamazione eletti; ore 15.00 riunione Comitato direttivo; ore 16.30 chiusura del Congresso.

PHOTO-2018-09-30-15-23-04