36976846_2102544669985824_3909271922784862208_o

La Nave della Biennale è un evento cresciuto nell’alveo della II Biennale dei Licei Artistici Italiani. L’edizione, dedicata al tema del Viaggio, ha esposto oltre 250 opere provenienti da più di 200 licei artistici italiani e 25 internazionali (prima al WeGil di Trastevere e al Miur, poi al Castello di S. Severa).

Promossa dalla ReNaLiArt (Rete Nazionale dei Licei Artistici) e sostenuta dal Miur con la partecipazione, fra gli altri, di Mibact, Regione Lazio e Usr Lazio, si è avvalsa della collaborazione di ScuolediRoma.it e MitinItaliy per tutta la filiera organizzativa e progettuale.

Significativi anche gli sponsor che hanno scelto di partecipare al sostegno della Biennale: fra questi la Grimaldi Lines, che oltre ad aver messo a disposizione dei biglietti premio per le varie categorie vincitrici, ha accolto la proposta di creare l’evento “La Nave della Biennale”: un viaggio di istruzione a Barcellona per accompagnare una selezione di opere in mostra nella città catalana.

La traversata ha come titolo dall’Art alla StART up e si terrà dal 27 al 30 ottobre 2018.

Un vero e proprio viaggio di istruzione e formativo dedicato – in regime di alternanza scuola-lavoro (ben 30 ore) – alla cultura della progettualità, imprenditorialità, lavoro di squadra, diffusione della cultura digitale e sviluppo delle capacità di comunicazione.

A Barcellona le opere saranno esposte a Casa Italia e la mostra si aprirà con un evento ufficiale alla presenza di tutti i ragazzi e i loro professori, parimenti protagonisti.

Sostenere con tanta volontà la Biennale dei Licei Artistici nasce da una convinzione: il nostro Paese è stato la culla dell’arte per secoli ma sono lustri ormai che questa disciplina è relegata ai margini, nonostante l’interesse evidente delle persone durante le grandi mostre. Ma i più giovani, coloro che la scelgono per la loro formazione liceale, come faranno a sentirsi “artisti”, a credere in un percorso per sua natura già faticoso, senza la valorizzazione e il sostegno alla loro creatività?

La ReNaLiArt, guidata dalla preside del liceo artistico statale Enzo Rossi di Roma, Mariagrazia Dardanelli, ha questo obiettivo. Offrirgli una visione, stimolarli a dare il meglio, riconoscergli – esponendo le loro opere – un valore individuale e di squadra assieme ai loro docenti, che con tanto impegno si applicano a stimolare creatività e tecnica.

A bordo della Nave gli allievi parteciperanno a un Hackathon (maratona di progettazione) organizzato da ScuolediRoma.it in collaborazione con Mindsharing in cui dovranno misurarsi con le tecniche e gli strumenti per la valutazione di un’idea imprenditoriale e imparare a veicolarla attraverso strategie comunicative.

Per ogni informazione scriveteci (info@scuolediroma.it) o visitate il sito della Nave della Biennale o la sua pagina Facebook.