pietre

Il furto delle 20 pietre d’inciampo dedicate alle famiglie ebree che abitavano in Via della Madonna dei Monti e compiuto a Roma in pieno centro è un nuovo atto antisemita che aizza all’odio e alla cancellazione della memoria. Un’intimidazione che dobbiamo combattere, perché se si lasciano oltrepassare nell’indifferenza certe linee di confine, non c’è ritorno.

Come Scuole di Roma invitiamo i dirigenti scolastici e i professori di ogni istituto della città a far scrivere agli studenti su un cartellone i nomi dei 20 cittadini romani che stanotte sono stati nuovamente oltraggiati e di appenderlo nell’atrio della scuola. Un gesto semplice e fortemente simbolico, per dire no. Noi non ci stiamo. Noi non li dimentichiamo. E di tenerlo esposto finché le pietre d’inciampo non saranno ripristinate.

Per potervi pubblicare, mandateci la foto e il nome della scuola a info@scuolediroma.it.

Antisemitismo e odio razziale non appartengono a questa scuola.

Noi non studiamo per cancellare la memoria degli innocenti con atti vili, fatti di nascosto durante la notte.

E finché non saranno ripristinate le Pietre d’inciampo in via della Madonna dei Monti noi li ricordiamo qui:

Marco di Consiglio – 20 anni – arrestato e ucciso alle Fosse Ardeatine

Leonello di Consiglio – 38 anni – deportato e ucciso ad Auschwitz

Giuliana Colomba Di Castro – 3 anni – deportata e uccisa ad Auschwitz

Cesare Elvezio Di Consiglio – 2 anni – deportato e ucciso ad Auschwitz

Salomone Di Consiglio – 45 anni – arrestato e ucciso alle Fosse Ardeatine

Gemma Di Tivoli – 46 anni – deportata e uccisa ad Auschwitz

Mosè Di Consiglio – 74 anni – deportato e ucciso ad Auschwitz

Orabona Moscato – 65 anni – deportata e uccisa ad Auschwitz

Santoro Di Consiglio – 19 anni – arrestato e ucciso alle Fosse Ardeatine

Mario Marco Di Consiglio – 3 anni – deportato e ucciso ad Auschwitz

Angelo Di Castro – 27 anni – arrestato e ucciso alle Fosse Ardeatine

Enrica Di Consiglio – 31 anni – deportata ad Auschwitz, morta in luogo ignoto

Lina Di Consiglio – 5 anni – deportata e uccisa ad Auschwitz

Giovanni Di Castro – lattante – deportato e ucciso ad Auschwitz

Clara Di Consiglio – 27 anni – deportata ad Auschwitz, morta in luogo ignoto

Franco Di Consiglio – 17 anni – arrestato e ucciso alle Fosse Ardeatine

Virginia Di Consiglio – 21 anni – deportata ad Auschwitz, morta in luogo ignoto

Marisa Di Consiglio – 6 anni – deportata e uccisa ad Auschwitz

Graziano Di Consiglio – 24 anni – deportato ad Auschwitz, morto in luogo ignoto

Rina Ester Di Consiglio – 10 anni – deportata e uccisa ad Auschwitz.”