Costruzioni, ambiente e territorio

Costruzioni, ambiente e territorio


Costruzioni Ambiente e Territorio (Cat) ha sostituito l’indirizzo Geometri, anche se le tappe professionali rimangono le stesse. Chi lo sceglie, sarà condotto nel campo dei materiali e delle costruzioni, nelle attività progettuali, di calcolo e di rilievo topografico, tenendo anche conto degli aspetti economici e burocratici del settore. Dopo il biennio comune è possibile scegliere l’articolazione Geotecnico e l’opzione Tecnologie del legno nelle costruzioni. Nel primo caso ci si occuperà, fra le altre cose, della prevenzione delle catastrofi naturali e della tutela e valorizzazione del territorio. Scegliendo l’opzione Tecnologia del legno nelle costruzioni lo studente o la studentessa si destreggerà nel campo dei materiali con particolare attenzione al legno e alla sua tutela, produzione e salvaguardia. Come ogni istituto tecnico, anche il Cat prevede molte ore di laboratorio più esperienze di alternanza scuola – lavoro e stage.

Fra le materie: biologia, fisica e chimica, inglese, italiano, tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica, informatica, progettazione, costruzioni e impianti, topografia, geopedologia, economia ed estimo, gestione del cantiere e sicurezza. Alla fine dei cinque anni consegue il diploma di perito delle costruzioni, ambiente e territorio. A livello nazionale circa il 1,9% degli studenti e delle studentesse ha scelto questo corso di studi.

Cosa si studia?

Il profilo del corso Cat si caratterizza per la cultura tecnico-scientifica e tecnologica delle sue materie. In particolare, oltre alle materie fondamentali per la nostra istruzione (come l’italiano, la storia, l’inglese) nel corso del quinquennio si acquisiranno capacità grafico-progettuali (utili ad esempio al settore del rilievo e delle costruzioni) e capacità gestionali. Si imparerà a gestire un cantiere edile e a garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro. Importante anche lo studio dell’informatica e del disegno tecnico al computer (Cad). Nel triennio finale due materie, Disegno e Progettazione, sono fuse assieme per permettere all’insegnante di affrontare parallelamente i problemi sia strutturali sia tecnologi e ambientali di un edificio.

Cosa sa fare il perito?

Il perito in Costruzioni, ambiente e territorio (Cat), che ancora oggi viene chiamato geometra, conosce i materiali, le macchine e i dispositivi utilizzati nelle industrie delle costruzioni 
e sa utilizzare gli strumenti per il rilievo e i programmi per la rappresentazione grafica e per il calcolo. Effettua la valutazione tecnica ed economica dei terreni e dei beni privati e pubblici esistenti nel territorio, si occupa della progettazione in campo edilizio e della gestione degli impianti. Possiede competenze relative all’amministrazione degli immobili.

Sappiate che…

Dopo il diploma Cat, se non ci iscrive all’università, ma si sceglie di seguire subito la strada della libera professione, è necessario affrontare un tirocinio di 18 mesi presso uno studio professionale (di geometri/architetti o ingegneri) oppure svolgerlo come attività tecnica subordinata (con un contratto a tempo determinato o subordinato). In entrambi i casi alla conclusione dei 18 mesi si potrà accedere all’esame di Stato per l’abilitazione alla libera professione.

A chi è adatto questo indirizzo?

Per affrontare al meglio questo percorso occorre una certa predisposizione per la matematica e il calcolo, una buona manualità nel disegno, una buona dose di fantasia per la progettazione e una certa sensibilità per le tematiche ambientali. I suoi studi sono adatti a chi è interessato al settore delle costruzioni così come alla salvaguardia del territorio e alla prevenzione dei rischi ambientali.

Clicca sull’articolazione che ti interessa:

12

3

Prima di proseguire con la navigazione ti chiediamo un semplice click su MI PIACE. A te non costa niente, per noi è motivo di grande soddisfazione :)

Da oggi potete contare su Scuole di Roma.

Conoscere con un click tutte le scuole della città e trovare le informazioni che vi servono per scegliere con maggiore serenità. E se avete ancora dei dubbi o bisogno di spiegazioni ad hoc potete scrivere, telefonare o prenotare un colloquio privato.


Contattaci

Iscriviti a Scuole di Roma
E avrai GRATIS un approfondimento su un istituto di tuo interesse. Più video, tutor, notizie: per capire tutto e decidere al meglio. Ma niente spam, la odiamo quanto te!

Iscriviti alla Newsletter

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!