Trasporti e Logistica

Trasporti e Logistica


Trasporti e Logistica è un indirizzo che insegna a progettare, realizzare e mantenere mezzi e impianti relativi ai trasporti (aerei, navali, terrestri), gestire il traffico, le infrastrutture, valutando tecnologia, normative nazionali ed internazionali e impatto ambientale. Dopo un biennio comune, prevede tre articolazioni in Conduzione del mezzo, Costruzione del mezzo e Logistica e ben cinque opzioni a secondo dell’articolazione scelta.

  1. Se siete interessati alla Conduzione del mezzo, le opzioni possibili sono: A) Conduzione del mezzo aereo; B) Conduzione del mezzo navale; C) Conduzione di apparati e impianti marittimi.
  2. Se siete interessati alla Costruzione del mezzo, le opzioni possibili sono: A) Costruzioni aeronautiche; B) Costruzioni navali.

Fra le discipline insegnate: italiano, inglese, matematica, diritto, biologia, fisica, chimica, scienze della navigazione, struttura e costruzione del mezzo, meccanica e macchine, tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica, meccanica, macchine e sistemi propulsivi, logistica. Molte ore sono di laboratorio. Alla fine del quinquennio si diventa perito dei trasporti e della logistica.

Cosa si studia?

Nell’articolazione in Conduzione del mezzo gli allievi e le allieve studieranno i vari mezzi e sistemi di trasporto (aereo, navale, terrestre) e impareranno le basi della loro manutenzione e gestione. Oltre all’indirizzo “base” potranno scegliere fra tre possibili opzioni:

  1. Conduzione del mezzo aereo: dove impareranno a controllare e gestire il funzionamento dei diversi componenti dell’aeromobile, programmandone la manutenzione e dove apprenderanno a interagire con i sistemi di assistenza, sorveglianza e monitoraggio del traffico aereo. Fra le materie essenziali anche lo studio della meteorologia e della logistica.
  2. Conduzione del mezzo navale: dove impareranno a controllare e gestire il funzionamento dei diversi componenti del mezzo navale, programmandone la manutenzione e dove apprenderanno a interagire con i sistemi di assistenza, sorveglianza e monitoraggio del traffico aereo. Fra le materie essenziali anche lo studio della meteorologia e della logistica.
  3. Conduzione di apparati e impianti marittimi: dove scopriranno le problematiche relative alla gestione e alla conduzione di impianti termici, elettrici, meccanici e fluidodinamici utilizzati nella trasformazione e nel controllo dell’energia con particolare riferimento alla propulsione e agli impianti navali.

Nell’articolazione in Costruzione del mezzo gli studenti e le studentesse conosceranno i vari mezzi e sistemi di trasporto (aereo, navale e terrestre) e impareranno a gestire il funzionamento (quindi anche alcuni processi di progettazione e costruzione nonché manutenzione) di uno specifico mezzo. Oltre all’indirizzo “base” potranno scegliere fra due possibili opzioni:

  1. Costruzioni aeronautiche: dove studieranno le tecniche di costruzione, manutenzione e gestione dell’aereo.
  2. Costruzioni navali: dove studieranno le tecniche di costruzione, manutenzione e gestione del mezzo navale.

Nell’articolazione in Logistica gli allievi e le allieve impareranno a gestire le attività di trasporto, a sovrintendere alla gestione delle merci e dei passeggeri, a conoscere le normative di sicurezza e qualità e a gestire le funzioni e il funzionamento dei vari mezzi di trasporto.

Cosa sa fare il perito?

Il perito dei Trasporti e della logistica ha competenze specifiche in ambito di progettazione, realizzazione e mantenimento in efficienza dei mezzi di trasporto e dei relativi impianti. È inoltre in grado di organizzare gli aspetti legati alla logistica: gestione del traffico e relativa assistenza, procedure di spostamento e trasporto, conduzione del mezzo, gestione dei rapporti con corrieri, vettori, operatori di nodo e intermediari logistici.

A chi è adatto questo indirizzo?

A chi ha la passione per gli aerei o le barche e sogna di solcare i mari o i cieli (non necessariamente come comandante, perché in quel caso – bisogna saperlo – è necessario continuare a studiare) o a chi ha forti capacità organizzative. Corso di studi specialistico richiede un grande interesse per il settore dei trasporti e per le nuove tecnologie associate. Nel caso dell’area opzionale “Trasporti- conduzione del mezzo”, occorre avere una buona costituzione fisica e una buona efficienza degli organi della vista e dell’udito.

Clicca sull’articolazione che ti interessa:

conduzione del mezzo

2

3

4

5678

Prima di proseguire con la navigazione ti chiediamo un semplice click su MI PIACE. A te non costa niente, per noi è motivo di grande soddisfazione :)

Da oggi potete contare su Scuole di Roma.

Conoscere con un click tutte le scuole della città e trovare le informazioni che vi servono per scegliere con maggiore serenità. E se avete ancora dei dubbi o bisogno di spiegazioni ad hoc potete scrivere, telefonare o prenotare un colloquio privato.


Contattaci

Iscriviti a Scuole di Roma
E avrai GRATIS un approfondimento su un istituto di tuo interesse. Più video, tutor, notizie: per capire tutto e decidere al meglio. Ma niente spam, la odiamo quanto te!

Iscriviti alla Newsletter

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Cookie al lavoro. Non avere paura: servono per farti navigare meglio. Continuando a navigare accetti i termini di utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi